Promuovere l’insegnamento dell’arte per favorire l’inclusione e l’integrazione dei bambini migrantia partire dalla scuola primaria. E’ quanto si propone il progetto ArtsTogether – Integrating migrant children at schools through artistic expression, finanziato dal Direzione Generale Migrazione e Affari Interni (AMIF) della Commissione Europea.

La Fondazione Villa Montesca è partner del progetto coordinato dall’Università del Peloponneso e dall’organizzazione Four Elements che ospiterà il primo meeting del progetto dal 10 all’11 Gennaio 2018 ad Atene (Grecia).

Il progetto ArtsTogether si pone l’obiettivo di sviluppare e sperimentare un curriculum basato su attività artistiche e approcci collaborativi che possono essere utilizzati dagli insegnanti per affrontare le diversità, promuovere la comprensione reciproca e il rispetto tra i loro studenti e nel contempo migliorare le performance degli studenti migranti. ArtsTogether vuole stimolare la conoscenza e la pratica delle forme di arte più vicine alle tradizioni ed ai processi identitari dei bambini migranti, da qualunque percorso familiare o personale questi provengano, attraverso la creazione di spazi collaborativi che permettano di superare le barriere linguistiche e culturali. Il progetto realizzerà inoltre delle linee guida per orientare le politiche formative europee alla valorizzazione dell’arte per l’inclusione delle minoranze e sull’integrazione delle arti nei programmi della scuola di base.


Category: In Evidenza